Emip | Hangar Interrati per Elicotteri
logo emip
emip

L'Hangar Interrato EMIP

L'hangar interrato EMIP è dotata di una piattaforma mobile, sulla quale atterra l'elicottero, che tramite un meccanismo di discesa e risalita permette il rimessaggio dell'elicottero in un apposito spazio interrato. Questo fa si che non ci sia bisogno di hangar grandi ed esteticamente poveri da collocare all'esterno, che spesso sono soggetti a divieti imposti da normative sull'edilizia urbana o sul territorio. Inoltre la piattaforma agisce da mezzo di movimentazione dell'elicottero, preparandolo per il decollo ed effettuando il rimessaggio dopo che atterra.

emip emip emip

La piattaforma dell'hangar interrato scende in una struttura in cemento armato, impermeabilizzata, che contiene l'elicottero; da lì il pilota può accedere alla stanza dove si trova la centrale elettrica e l'uscita dall'hangar. L'hangar interrato poi viene coperto dai portelloni di chiusura, che lo nascondono alla vista e restituiscono un effetto prato, con zero impatto ambientale. Tutte le operazioni di movimento, rimessaggio, atterraggio e decollo sono attivabili elettronicamente con semplici sms oppure tramite pulsantiera.

emip emip emip

È possibile installare l'hangar interrato anche su imbarcazioni, se di dimensioni e portata idonee, tenendo però conto dei movimenti dell'imbarcazione (beccheggio, rollio), assicurandosi quindi di fermare l'elicottero con dei collegamenti fissi.

Nel caso delle imbarcazioni, la finitura delle coperture è personalizzabile.

emip emip emip

Gli Accessori

L'hangar interrato EMIP può essere personalizzato con vari accessori:

Le normative

Il progetto e la successiva realizzazione degli impianti rispetteranno la piena osservanza di tutte le norme di seguito elencate allo scopo di universalizzare e rendere il progetto adeguato per ogni stato sede dello stesso:

Oltre a quanto sopra saranno osservate le eventuali prescrizioni o consigli dell'ente distributore di energia elettrica, della Unità Sanitaria Locale e del locale comando dei V.V.F.

I materiali e gli apparecchi impiegati saranno scelti tra quelli muniti dalla prevista marcatura CE, del marchio Italiano di qualità o di altro marchio equivalente previsto negli Stati comunitari per l'Europa; per quanto detto le apparecchiature che da Stato a Stato possono variare per normativa, verranno definite per funzionalità e sicurezza persone e macchinari demandando all'installatore la verifica indiretta del luogo.